La Società Consortile per Azioni OGR-CRT è ente strumentale di Fondazione CRT.

Ha come finalità la realizzazione di attività di progettazione, produzione e comunicazione culturale nei settori delle performing art, della musica, della letteratura, dell’arte contemporanea, della creatività e del design, con obiettivi ulteriori di empowerment e inclusione sociale attraverso iniziative quali, ad esempio, il teatro sociale e di comunità o progetti espositivi con contenuti interculturali. Promuove inoltre la ricerca scientifica e tecnologica, con lo scopo di creare un attrattore con valenza anche internazionale.

Nel 2013 la Società OGR-CRT ha acquistato da RFI Sistemi Urbani il complesso immobiliare delle OGR-Officine Grandi Riparazioni, uno dei più importanti esempi di architettura industriale dell’Ottocento a Torino, per riqualificare la storica fabbrica in cui si riparavano i treni e trasformarla in un vero e proprio hub della creatività e dell’innovazione.


Organi Sociali


Presidente:
Fulvio Gianaria

Direttore Generale:
Massimo Lapucci

Consiglio di Amministrazione:
Fulvio Gianaria – Presidente
Franco Amato - Consigliere di Amministrazione 
Luca Angelantoni – Consigliere di Amministrazione
Roberto Cena – Consigliere di Amministrazione
Anna Beatrice Ferrino – Consigliere di Amministrazione
Stefano Gallo– Consigliere di Amministrazione
Paola Porta – Consigliere di Amministrazione

Collegio Sindacale:
Enrico Grosso, Presidente
Luigi Puddu, Sindaco
Gianni Maria Stornello, Sindaco




Sede legale
OGR-CRT Società consortile per azioni
Via XX Settembre, 31
10121 Torino (TO)




Documenti Scaricabili



 

Il progetto OGR

Mille giorni di cantiere e oltre centro milioni dalla Fondazione CRT: il progetto di riqualificazione delle OGR

La storia

Le OGR, maestoso complesso industriale di fine Ottocento, sono state protagoniste della crescita della città per circa un secolo

Area media

Comunicati stampa, materiali e risorse dall'Ufficio Stampa delle OGR.